Basilica di Porta Maggiore

basilica di porta maggiore

Cerchi una casa vacanze o un bed and breakfast a Roma nei pressi della Basilica di Porta Maggiore?

 

Il luogo dell’acqua, il punto dove si incontravano ben otto degli undici acquedotti presenti a Roma nell’antichità, questa è Porta Maggiore.

 

Nel 52 d.C. Claudio fece passare di qui L’acquedotto che portava il suo nome; le arcate che servivano per scavallare le strade erano così imponenti da ricordare un arco di trionfo e fu così che quando Aureliano diede il via ai lavori per costruire una solida cinta, anche questa struttura venne inglobata tra le mura. Sempre qui nel V secolo a.C. si ergeva il Tempio della Dea Speranza, Spem Veterem, per dirla come gli antichi romani, e non è un caso che proprio questa sia ancora oggi un’interessante area archeologica ricca di preziosi reperti.

La Porta Maggiore o Porta Prenestina, lungo le mura era un arco d’ingresso della città tra la via Prenestina a Nord e la Labicana a sud; oggi, a due passi da San Giovanni, si riconosce a colpo d’occhio e la si nota anche arrivando da Termini. All’altezza della Porta i treni si fermano sempre quasi per voler concedere ai passeggeri in arrivo a Roma il tempi di ammirarla così come un tempo vi si soffermavano i pellegrini in visita alla basilica di Santa Maria Maggiore, luogo sacro cui questo ingresso deve il suo nome.

 

Casa Vacanze Roma ti propone un’ampia scelta di Bed and Breakfast , casa vacanze e appartamenti  a prezzi vantaggiosi, consulta le nostre offerte!

 

La Porta  si distingue per l’attico suddiviso da marcapiani in tre fasce, i due superiori corrispondono proprio ai canali degli acquedotti Anio Novus, il più alto e Claudio, quello centrale. Le iscrizioni di Claudio, di vespasiano e di Tito ricordano i diversi lavori di restauro e fortificazione, come quelli avvenuti ai tempi di Onorio e Arcadio; nella lapide che spiega quest’ultimo intervento si legge ancora il nome di Stilicone, una curiosa svista considerando che il generale romano , accusato di tradimento, era stao ucciso e il suo nome cancellato da qualsiasi documento come damnatio memoriae.

 

Porta Maggiore è una grandiosa struttura in travertino a due fornici, con blocchi in bugnato rustico e piloni con finestre inserite in edicole con timpano e semicolonne corinzie. Ammirandola è importante soffermarsi sulle ampie lastre in basalto sotto la porta, le stesse usate sulla via Appia; qui ancora si notano i solchi lasciati dal passaggio dei carri degli antichi romani. Un brivido lungo la schiena!

Per informazioni e prenotazioni contattaci  al numero  +39 338 7805504, ti aiuteremo a trovare la soluzione più idonea alle tue esigenze