Basilica di S.M. Maggiore

basilica di santa maria maggiore

Cerchi una casa vacanze oppure un bed and breakfast a Roma nei pressi della Basilica di Santa Maria Maggiore?

Una poetica leggenda viene spesso collegata a questa splendida ed antichissima basilica e ha fatto si che in passato essa sia stata indicata anche con il suggestivo nome di Santa Maria della Neve.  Si narra infatti che una notte di agosto, durante il pontificato di San Liberio(352-366), il pontefice ed un ricco patrizio romano, Giovanni fecero lo stesso sogno; la Madonna indicava loro una sommità dell’Esquilino coperta di neve e chiedeva che in quel luogo fosse eretta una chiesa.

Il giorno seguente , ovvero il 5 agosto,una caduta miracolosa di neve andò a coprire precisamente lo spazio che la Basilica di Santa Maria Maggiore avrebbe occupato in seguito.

La scelta definitiva del nome avvenne in seguito e cadde su Santa Maria Maggiore perché è questa la più grande e importante delle chiese consacrate a alla Madre di Dio a Roma.

Per trascorrere il tuo soggiorno a Roma prenota una delle nostre eleganti Casa Vacanze oppure un confortevole Bed and Breakfast nelle vicinanze della Basilica di Santa Maria Maggiore !

Tuttavia in ricordo del miracolo della neve ogni 5 agosto si celebra una rievocazione dell’evento e dal soffitto viene fatta cadere una cascata di petali bianchi.

La Basilica di Santa Maria Maggiore ha subito moltissime traversie, restauri , modifiche e alterazioni quanto poche altre,attraverso i secoli: eppure ha quasi miracolosamente conservato i lineamenti della basilica paleocristiana. Innumerevoli aggiunte , spesso di grandissimo pregio  e che appartengono, si può’ dire a tutti gli stili, nessuno escluso, i periodi della storia dell’arte,l’hanno arricchita e abbellita,ma non hanno modificato il ritmo basilicale del solenne interno a tre navate, divise da due grandi file di colonne ioniche, caratterizzato dall’ eccezionale larghezza della navata mediana e dallo splendore dei mosaici.

Tra le cappelle laterali spiccano la Cappella Sforza, idea di Michelangelo  e poi rielaborata da Giacomo della Porta tra il 1564 e il 1573 e la Cappella Sistina, così detta perché voluta da Sisto V nel 1585 ad opera di Domenico Fontana.  Sul lato opposto della chiesa si trova l’altra grandiosa cappella, la Paolina, che invece rivela nella sua decorazione tendenze barocche.

La Basilica di Santa Maria Maggiore è meravigliosa proprio per questo continuo sovrapporsi di stili e di epoche diverse e l’accostamento di elementi apparentemente contrastanti è la prima ragione del suo particolare fascino!

Per informazioni e prenotazioni contattaci  al numero  +39 338 7805504, ti aiuteremo a trovare la soluzione più idonea alle tue esigenze