Pantheon

pantheon monumento

Casa Vacanze, Appartamenti e Bed & Breakfast a Roma vicino il Monumento del Pantheon per una vacanza magnifica!

 

Il più famoso monumento della Roma antica si libera in tutta la sua magnificenza nel cuore del Rione S.Eustachio,in piazza della Rotonda.

Entrare nel pronao del Pantheon  e osservare le sedici colonne monolitiche che lo caratterizzano suscita un’emozione di meraviglia e, se a questo si aggiunge la suggestione che si prova lasciandosi illuminare dall’occhio della cupola allora il gioco è fatto: il Pantheon resterà sempre nel cuore dei visitatori!

 

Il Pantheon fu costruito da Agrippa tra il 27 e il 25 a.C. Un secondo intervento sulla struttura è datato nelle epoche di Domiziano e Traiano, mentre un terzo e determinante apporto si ha durante il regno di Adriano,tra il 118 e il 125 d.C., alcuni storici ritengono su progetto di Apollodoro di Damasco, che ricollocò sul fregio l’iscrizione di Agrippa creando non pochi problemi sulla datazione del monumento.

La genialità del monumento risiede proprio nella tipica rotonda a cupola che poggia su un anello di calcestruzzo e si erge su un sistema di volte e archi che ne scaricano il peso, grazie anche all’impasto del calcestruzzo con materiali sempre più leggeri.

 

Casa Vacanze Roma ti propone un’ampia scelta di Bed & Breakfast , casa vacanze e appartamenti  a prezzi vantaggiosi, consulta le nostre offerte!

 

Affiancate al pronao a timpano, tipico dei templi, due nicchie in cui è probabile vi fossero le statue di Agrippa e Augusto;all’interno altre sette nicchie, alternativamente rettangolari e semi circolari, un tempo occupate da statue di divinità, oggi conservano opere d’arte.

Tra i più importanti abbiamo;l’Annunciazione di Melozzo da Forlì, la Tomba di Vittorio Emanuele II, La Tomba di Raffaello con un’epigrafe di Pietro Bembo, i sepolcri di Umberto I e di Margherita di Savoiae la Cappella dei Virtuosi.

Nei secoli il Pantheon  fu protagonista di numerosi interventi di restauro e di qualcosa venne spogliato, nonostante ciò attraverso i secoli il Pantheon resta uno dei monumenti meglio conservati della Roma antica e dal 1870 oltre ad essere una chiesa è anche il sacrario dei re d’Italia.

Un aneddoto narra che in origine il foro fosse chiuso da una pigna di bronzo che i diavoli avevano portato da Troia a Costantinopoli e infine a Roma; quando il Pantheon fu consacrato i demoni saltarono fuori dal pavimento sotto cui il papa aveva fatto cospargere i resti dei martiri, portando via la pigna e lasciando così un occhio magico nel cuore della cupola!

Per informazioni e prenotazioni contattaci  al numero  +39 338 7805504, ti aiuteremo a trovare la soluzione più idonea alle tue esigenze